SALDI SU TUTTA LA COLLEZIONE! USA IL CODICE "TUBINO30" PER AVERE IL 30% SU IL TUBINO EMMA!

UPCYCLING

Tutto si trasforma..in meglio!

Secondo il Cambridge Dictionary, upcycling è stata la parola dell’anno per il 2019, ma per noi sarà il termine che influenzerà tutto il prossimo decennio. 

La visione a cui rimanda questa nuova definizione è legata all’attenzione sempre maggiore della società al benessere del nostro ecosistema.

Foto di Marco Verch, original photo and licence.

UPCYCLING VS RECYCLING

Questo termine è la sublimazione del concetto del semplice riciclo, che seleziona alcuni elementi di  scarto per un nuovo utilizzo, attraverso un processo di trasformazione che ne degrada progressivamente il valore

L’ upcycling invece prende un oggetto di scarto e crea qualcosa il cui valore del materiale viene rinnovato in questa sua seconda vita. Questo allunga il ciclo vitale del materiale riutilizzato perché lo tiene per più tempo lontano dalle discariche, migliorando così anche il suo impatto ambientale.

UPCYCLING DESIGN

Questo concetto, che partendo dal mondo dell’arredamento si sta estendendo anche nel settore del fashion, porta con sè un’ulteriore sfida: quella di iniziare a creare oggetti che già contemplino allo stadio della loro ideazione, e non al termine del suo ciclo vitale, un riutilizzo virtuoso a fine uso.

PAGLIAMILANO LOVES UPCYCLING

PagliaMilano da sempre abbraccia la filosofia dell’upcycling, riutilizzando i tessuti di fine produzione delle case di alta moda. Queste metrature limitate, che andrebbero distrutte perchè inutilizzabili in un sistema di grande produzione, vengono acquistate per farle rivivere nelle collezioni dal design firmato PagliaMilano. 

La quantità ridotta di questi tessuti “avanzati” ci permette di creare limited edition dalla splendida fattura artigianale, aggiungendo esclusività all’altissima qualità tessile, come per esempio le shopper in tessuto.

PagliaMilano entra così a tutti gli effetti in un circolo virtuoso eco-chic che lega il brand in modo indissolubile ai valori della sostenibilità e dell’ethical fashion, avendo anticipato un futuro che diventerà presto dogma per tutto il settore moda.